L’ARGILLA VERDE

ISTITUTO FAUNO - ARGILLAUn rimedio naturale per gli animali

Fin dalla preistoria l'uomo si è servito della natura per mantenersi in salute. Fra le tante sostanze naturali utilizzate oggi vogliamo parlare dell'argilla, utilizzata sia per uso interno che esterno. L’Argilla è ricca in oligoelementi quali magnesio, calcio, sodio, potassio, zolfo, fosforo, argento, ferro, rame e oro, oltre al silicio.

È importante ricordare che per mantenere le proprietà terapeutiche, l’argilla deve essere essiccata al sole e non nel forno e quella che si utilizza per uso interno, deve essere esclusivamente argilla verde superventilata essiccata al sole, cioè quella più purificata e priva di impurità.

I disturbi per i quali si può ottenere un beneficio dall'argilla sono legati, oltre che alla sua capacità di scambio ionico, anche alla sua capacità di assorbire batteri e microbi, tossine e scarti del metabolismo intestinale, gas e veleni. L'argilla non assorbe invece i nutrienti, come vitamine e minerali, ma anzi fornisce essa stessa numerosi minerali ed oligoelementi.

Tra i vari tipi di argilla quella verde è quella che, per l’elevata capacità di scambio ionico, la fine granulometria e la ricchezza in oligoelementi, ha maggiori proprietà terapeutiche.

L’argilla è un rimedio molto utilizzato anche per trattare i disturbi dei nostri animali domestici:

  • Può essere usata per purificare le acque da bere aggiungendola all’acqua direttamente nella ciotola (purché non sia di metallo). Non solo questo aiuterà a depurare l’acqua del vostro animale domestico, ma avrà grandi benefici su di lui.
  • L’argilla verde curativa ha proprietà antisettiche e battericide; è in grado di contrastare l’attività dei microorganismi senza arrecare alcun danno all’organismo.
  • È utilissima per eliminare i parassiti intestinali e per ristabilire l’equilibrio della flora microbica danneggiato da coliti.
  • L’argilla verde ha azione antitossica ed alcalinizzante, per cui è un ottimo rimedio contro avvelenamenti da sostanze tossiche.
  • L’argilla verde ventilata svolge un'efficace azione antinfiammatoria, lenitiva ed antiedemigena su arrossamenti e infiammazioni dermatologiche e asciuga la cute dalle eccessive secrezioni sebacee, grazie alla sua proprietà assorbente. La presenza di silicio favorisce la risoluzione delle abrasioni dovute al grattamento e facilita la cicatrizzazione. Questa proprietà dell’argilla viene usata sia per curare ferite esterne sia per lesioni delle mucose, attraverso impacchi e cataplasmi.
  • L’argilla racchiude vari minerali e oligoelementi che ha quindi un effetto energizzante e remineralizzante. Per questi motivi può essere utilizzata come integratore alimentare in caso di patologie croniche ma anche acute (ad esempio infezioni), in cui si deve sostenere l’organismo. 
  • Non va dimenticato l’utilizzo dell’argilla nell’animale anziano; in questo caso si possono avere buoni risultati sia come trattamento delle carenze nutrizionali a cui inevitabilmente va incontro l’animale di età avanzata, sia come energizzante, sia per contrastare gli effetti dell’acidosi tipici dei processi di invecchiamento cellulare.

L’utilizzo del gel d’argilla è controindicato in caso di stitichezza ostinata, occlusione intestinale o ernia.

Infine una curiosità: aggiunta alla lettiera dei gatti ne neutralizza il cattivo odore e può essere utilizzata per pulire e deodorare il pelo degli animali domestici. Spolverata con un panno o un batuffolo di cotone funziona come un vero e proprio shampoo secco ed è molto gradito agli animali, perché profuma di terra, e ha un odore che riconoscono.

Attenzione: Per tutti gli usi specifici, terapeutici e le dosi consigliate è importante rivolgersi ad un professionista.